sabato 21 gennaio 2012

Scheda - Khadì Amla Oil

Direttamente dal mio ultimo haul, ecco subito una recensione di uno dei prodotti che, al momento, è entrato di diritto nella mia top ten e di cui voglio assolutamente parlarvi: l'olio Amla.
Come già vi ho scritto nel precedente post, la confezione è da 210 ml e l'ho pagata 13,90 €.

Per spiegarvi bene le proprietà di questo prodotto, vi riporto quello che dice il sito "Verdealternativa":
"Khadi Olio di Amla contiene i migliori oli e erbe consigliate in ayurvedica per la cura dei capelli, tra i quali il re di tutti i frutti medicinali: l’Amla! Uno dei rimedi naturali più antichi del mondo…. Con i suoi ingredienti aggiunti di hennè, Brahmi, Neem e altre erbe speciali i vostri capelli saranno rafforzati e protetti contro la forfora, l’ingrigimento precoce, danni causati dalle condizioni metereologiche e dai prodotti per asciugare i capelli. Secondo l’ayurveda l’Amla ha una potenza fredda, previene così che il cuoio capelluto si surriscaldi, che è una delle principali cause della caduta dei capelli e delle infezioni del cuoio capelluto. Stimola i follicoli piliferi, promuove la crescita dei capelli, li rende voluminosi, lucidi, morbidi, previene le doppie punte, l’incanutimento e la caduta dei capelli, è infatti una delle migliori fonti di vitamina C che rafforza e nutre le radici dei capelli."
L'INCI ovviamente è tutto verde (il prodotto è bio e certificato) anche se mancano alcune erbe ayurvediche di cui non si conoscono esattamente le proprietà (ma essendo erbe tuttalpiù potrebbero essere gialli)
INCI:
HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL (emolliente / coprente / condizionante cutaneo)
EMBLICA OFFICINALIS (AMLA) (vegetale)
PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL (condizionante cutaneo)
ECLIPTA ALBA (BHRINGARAJ)* (vegetale)
BACOPA MONNIERA (BRAHMI) (vegetale)
CYPERUS ROTUNDUS (vegetale)
SYMPLOCOS RACEMOSA (LODHRA) (vegetale)
OCIMUM SANCTUM (TULSI) (vegetale)
AZADIRACHTA INDICA (NEEM) (vegetale)
SESAMUM INDICUM OIL (Emolliente / vegetale)
TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante)
VINCA ROSEA* (vegetale)
CINNAMOMUM CAMPHORA (vegetale)
TERMINALIA CHEBULA* (vegetale)
LAWSONIA INERMIS (additivo biologico)

*Assenti in EcoIndice (fonte SaiCosaTiSpalmi)

Si presenta come un liquido denso e scuro, dall'odore indescrivibile e pessimo (per me sa come di "vecchio", credo sia l'odore del Neem e delle altre erbe) che anche dopo aver lavato i capelli persiste per qualche ora; va applicato su tutto il cuoio capelluto e poi sulle lunghezze sui capelli sia asciutti che bagnati e va tenuto in posa da un minimo di un ora a tutta la notte prima di essere rimosso con uno shampoo delicato.


Per ora l'ho provato soltanto una volta, nel mio caso ho preferito applicarlo sui capelli asciutti e l'ho tenuto in posa solamente un oretta, poi l'ho tolto utilizzando uno shampoo che ha un discreto potere sgrassante (il TEA olio di oliva e ylang ylang)  perchè avevo paura di avere difficoltà a rimuoverlo. Infine ho applicato una nocciolina di balsamo solo sulle punte.
Considerate ora che io ho tantissimi capelli, grossi, crespi e nè lisci nè ricci. Sto quindi cercando un prodotto che me li renda docili e morbidi in modo da non dover necessariamente infierire con la piastra per renderli presentabili. Ho quindi tenuto un asciugamano in microfibra per un pò togliendo così l'acqua in eccesso dai capelli, poi li ho asciugati con il phon ma mentre lo facevo li sentivo stopposi, crespi e ingestibili :-/
Siccome la situazione peggiorava e diventavano sempre più gonfi ho messo giù il phon e ho dato qualche colpo di piastra: miracolo!! Tenevano la piega come mai prima d'ora e diventavano liscissimi e morbidissimi!!
10 passate di piastra in tutto e i capelli erano a posto, ho terminato l'asciugatura con il phon e... voilà!

Oltre alla docilità e alla morbidezza ho constatato che anche la lucentezza è davvero straordinaria, per questo dico che è un bellissimo prodotto. Non mancherò di provarlo anche sui capelli bagnati (perchè voi tutte sapete che l'olio alla lunga secca se utilizzato su pelle/capelli asciutti) - (lo sapete, vero?) e vi terrò aggiornate, intanto se vi capita non lasciatevelo scappare perchè per me è un must have!!

EDIT: ci tengo a precisare che io sono ecobio da più di un anno e quindi i miei capelli sono completamente esenti da siliconi e simili, se voi utilizzate prodotti siliconici i risultati saranno sicuramente diversi.

18 commenti:

  1. Che prodottino interessante, mi incuriosisce molto!!! :D kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, mi mancano i tuoi post :-*

      Elimina
  2. Ecco la recensione che mi incuriosiva. Mi frena un po' il fatto che l'amla scurisca i capelli e anche quella sensazione di durezza che tu descrivi e che in molte hanno avvertito. Non riesco a capire come funziona, come subito dopo i capelli riescono a risultare morbidi e disciplinati :-/ E questo non lo hai descritto solo tu...mah! Mi documenterò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo il leggero effetto scurente di questo olio, nel mio caso ho apprezzato il fatto che faccia notare meno lo stacco di colore tra la radice e le lunghezze con residui di tinta chimica. Se scopri qualcosa fammi sapere :-)

      Elimina
  3. complimenti per il blog ..ci sono finita per caso ma mi sono subito appassionata...ti seguo volentieri^^ ..ciao a presto!!!

    RispondiElimina
  4. Interessante, se mi capiterà di fare un ordine lo proverò sicuramente. Ho sentito tante belle cose sull'amla, magari ce lo aggiungo nel mio impacco di hennè mensile. Tienici aggiornate a riguardo..:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono miscele già pronte di hennè con aggiunta di amla, tu quale usi?

      Elimina
  5. Io uso quest'olio costantemente da mesi. I capelli sembrano veramente più sani e più gestibili. Io lo applico sui capelli bagnati o con il gel d'aole (oggi non l'avevo e ho provato con l'olio di jojoba) prima di lavarli, lo lascio in posa e poi lavo con lo shampo. Dopo questo trattamento non c'è nemmeno bisogno del balsamo. Capelli più lucidi, meno crespi e che si sporcano meno (sembra un paradosso, lo so!). Unica nota è che con l'uso costante più volte alla settimana, mi hanno fatto notare che i miei capelli castani sono diventati forse un pochino più scuri.
    Ah! una piccola sorpresa per te sul mio blog ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il premio, sono onorata :-)
      Anche io penso si scuriranno un pochino, ma se restano lucidi e non crespi è un prezzo che sono disposta a pagare!!

      Elimina
  6. Uhuu la curiosità mi assale! :-D

    RispondiElimina
  7. Ecco infatti io sapevo che alla lunga l'olio secca, avevo letto un post sul forum di promiseland di Zago del biodizionario infatti compro solo maschere! Sei sicura che da bagnati non sia uguale??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da bagnati ancora non l'ho provato (l'ho usato solo 2 volte) ma di norma io faccio sempre gli impacchi di olio pre-shampoo a capelli umidi, presto proverò anche questo per vedere se cambia qualcosa :-)

      Elimina
  8. Ciao, c'è un premio per te sul mio blog!

    RispondiElimina
  9. Ho sentito parlare bene di questo prodotto...prima o poi mi piacerebbe provarlo.Gli oli li uso sulla pelle umida...proprio perchè veicolano meglio.Grazie per la review!

    RispondiElimina